ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "VIOLA - MARCHESINI"             

    ISTITUTO AGRARIO O. MUNERATI   


 

 

 

 

 

 

 

Dirigente Scolastico: prof.ssa Isabella Sgarbi  

Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi: Ivan Dall'Ara

Link a ITIS Viola - Marchesini



Organi collegiali          Coordinatori dei C.d.C.        Composizione dei C.d.C.        

     Suggerimenti      Database  diplomati e diplomandi      Monitoraggi on line    POF annuale ITA - ITG    POF annuale ITI - IPIA

 





  e-mail      Accedi al registro elettronico        Orario settimanale classi e docenti.      Calendario scolastico e piano annuale delle attività      Circolari     Piano triennale dell'Offerta Formativa 


Esiti finali Esame di Stato

classe 5^Aclasse 5^B


Bacheca alunni sospesi


News


Calendario verifiche superamento del debito formativo


Calendario corsi di recupero


Programmi svoltiClasse prima  -  Classe seconda  -  Classe terza  -  Classe quarta




Libri di testo anno scolastico 2016/17


Documento del 15 maggio classe 5A - Documento del 15 maggio classe 5B


      Adempimenti di fine anno

Immagini dall'Istituto        Fiera cavalli       Filmato Teknè 2015  


Pagina facebook della Rete delle scuole agrarie del triveneto  


PROGETTO ACCOGLIENZA a. s. 2015/16  - Vedi le immagini più significative

Anche quest’anno l’ Istituto Munerati accoglierà i ragazzi iscritti alle classi prime con il “Progetto Accoglienza” che accanto alle attività tradizionali presenta anche alcune attività all’aperto che sono state molto apprezzate negli scorsi anni.

Il primo giorno ci sarà un momento informativo in Aula Magna con la presentazione  della scuola, del POF, dei regolamenti e e illustrazione delle regole e “abitudini” della scuola.

Il secondo giorno visita guidata all'azienda e al bosco della scuola, spazio di circa 10 ettari suddiviso in 10 moduli di diverse associazioni di piante autoctone e/o naturalizzate.  .Il terzo giorno biciclettata fino a Crespino, con le bici e l’attrezzatura della scuola, lungo la pista ciclabile e poi lungo l’argine del Po, con merenda e giochi di interazione nell’area attrezzata in golena.

I Docenti che hanno elaborato e seguito il progetto saranno affiancati da “tutor”, ragazzi delle classi successive impegnati nella predisposizione e diffusione del materiale informativo e particolarmente attenti a creare un rapporto cordiale e collaborativo con i nuovi studenti.  Programma


PROGETTO ORIENTAMENTO IN ENTRATA

Per gli alunni delle scuole medie l'Istituto, oltre alle tradizionali giornate di scuola aperta, offre anche interessanti  visite guidate al bosco, che presenta  aspetti caratteristici in ogni momento dell'anno, e mette a disposizione i  laboratori di chimica, di scienze, di agronomia e la serra, in cui gli alunni,  accompagnati dai loro docenti, potranno seguire e talvolta eseguire loro stessi, alcune significative esperienze che rientrano nel piano di studi dell'Istituto. Gestisce l'organizzazione delle attività la referente del progetto prof.ssa Vincenza La Porta.    Vai alla pagina >>

PROGETTO ORIENTAMENTO IN USCITA E STAGE ESTIVI

 

Il Progetto orientamento in uscita prevede incontri con esperti e associazioni di categoria del territorio, per l'inserimento in attività di settore o per la prosecuzione degli studi in ambito universitario.

Gli stage aziendali sono esperienze di lavoro effettuate presso aziende, enti e realtà produttive del territorio rodigino e delle zone limitrofe e costituiscono una importante esperienza formativa. Segue >>

 

PROGETTO IL QUOTIDIANO IN CLASSE

 

Nell'ambito delle varie attività culturali  la scuola realizza già da alcuni anni un importante progetto "Il quotidiano in classe", diffuso su scala nazionale e consultabile all'indirizzo  http://www.ilquotidianoinclasse.it/,  realizzato con la collaborazione dei docenti e dell'OSSERVATORIO  PERMANENTE GIOVANI-EDITORI di Firenze . Obiettivo dell'iniziativa è offrire agli studenti ogni settimana, la lettura del giornale quotidiano, come occasione di crescita civile e sociale per formare cittadini consapevoli e responsabili. La lettura dei giornali in classe permette agli alunni di interrogarsi sulla realtà che li circonda e di sviluppare una solida coscienza critica, mettendo a confronto le idee degli altri per poterne sviluppare una propria. E' una sfida importante se si crede che ogni abitudine, anche quella di leggere un giornale, nasca solo da una buona educazione.  

 

PROGETTO EDUCAZIONE ALLA SALUTE  E ALLA PARTECIPAZIONE

 

I principi della convivenza civile, cittadinanza, sicurezza stradale, ambiente, alimentazione, affettività,  sono l’obiettivo principale  dell’ azione educativa  volta a promuovere

il rispetto di sé e degli altri. L’istituto attraverso la realizzazione di progetti s’impegna  quindi a :

produrre cambiamenti negli atteggiamenti: CIC come luogo di ascolto, informazione e progettazione aperto a tutte le componenti

ridurre  comportamenti a rischio: prevenzione per fumo, alcol e tossicodipendenze - educazione affettiva/sessuale - ed. alla sicurezza e prevenzione incidenti

far acquisire comportamenti autonomi nelle scelte: educazione all’autostima,  alla donazione e al volontariato

educare alla condivisione e al confronto: assemblee di classe e d’istituto, comitato studentesco, lavoro di gruppo, partecipazione delle famiglie.

 



 


 

 

  

Ultimo   aggiornamento: 23/06/2016

 

 

 

Via Cappello,10 - 45010 Sant'Apollinare - Rovigo - Tel.: 0425492404 - Fax: 0425492405/0425492583  

 

C.F.: 80006050290         e-mail:  rois012001@istruzione.it    rois012001@pec.istruzione.it